Bandi

MISE

Finanziamento a fondo perduto a sostegno delle Camere di commercio italiane all’estero per l’esecuzione di progetti per l’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese.

A chi si rivolge

Associazioni/Onlus/Consorzi

Soggetti beneficiari

Camere di commercio italiane all’estero riconosciute ufficialmente.

Entità e forma dell’agevolazione

50% delle spese sostenute ritenute ammissibili.

Descrizione del bando

Il presente decreto determina i criteri e le modalità per disciplinare l’intervento del Ministero dello sviluppo economico consistente nella erogazione di contributi a favore delle Camere di commercio italiane  all’estero riconosciute ufficialmente per l’esecuzione di progetti per l’internazionalizzazione.

I contributi sono finalizzati a sostenere lo svolgimento di specifiche attività promozionali, di rilievo nazionale, per l’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese realizzate dalle CCIE.

Disciplina, altresì i rapporti tra il Ministero e l’associazione delle Camere di
commercio italiane all’estero nell’attività di sostegno all’internazionalizzazione delle PMI e la promozione del Made in Italy attraverso la rete delle CCIE.

L’elenco dettagliato delle tipologie di spese ammissibili e’ riportato nel decreto.

A misura del costante progresso dei servizi offerti dalle CCIE alle imprese, possono essere individuati eventuali ulteriori tipologie di spese ammissibili, secondo le modalità e nei limiti stabiliti con il decreto.

Termini e scadenze

Ciascuna CCIE, al fine di potere accedere al contributo, deve presentare, entro e non oltre il 31 gennaio di ogni anno, il Programma promozionale.

Clicca sulla scheda per ulteriori informazioni sul bando

Contattaci

Contattaci tramite il modulo